Apertura al dialogo con una novità

21.12.2013

Anche la seconda visita, e ultima dell’anno, dei vertici di Garanto al fronte è stata caratterizzata da discussioni aperte e costruttive. Il 15 settembre 2013 era presente anche la commissione locale del personale.

 

I vertici di Garanto sono stati indotti a visitare l’ispettorato doganale (ID) di Basilea St. Jakob in particolare dall’insoddisfazione sul posto di lavoro e dalle tensioni osservate nel recente passato, che sono state tra l’altro oggetto di interventi scritti e verbali come pure di incontri personali con il segretario centrale André Eicher.

 

Come è emerso anche dalle discussioni con la commissione del personale, la situazione si è nel frattempo normalizzata. All’origine del malcontento vi era la riorganizzazione avviata nel 2011 con la creazione dell’ID di Basilea St. Jakob che ha disseminato incertezze e timori tra il personale.

 

Venerdì 15 settembre 2013 il direttore di circondario Heinz Engi e l’ispettore Fredi Bruni hanno dato il benvenuto alla stazione merci Wolf ai rappresentanti di Garanto Bernd Talg (vicepresidente), André Eicher (segretario centrale) e Oscar Zbinden (responsabile dell’informazione). I colloqui sono partiti spontaneamente già durante il caffè. Il tenore era informale ma non per questo da sottovalutare, anzi.

 

La presentazione dell’ID offerta da Milva Sandri è stata completata dagli interventi dell’ispettore e del direttore di circondario che hanno inoltre risposto con grande disponibilità alle domande di Garanto.

 

Una prima: la tavola rotonda con la commissione del personale

Dopo questo primo «giro d’orizzonti» la parola è passata ai membri della locale commissione del personale (CoPe) che si espressa sull’attuale soddisfazione sul posto di lavoro. Una presenza che ha costituito una prima anche per Garanto. Rotto il ghiaccio, la discussione è partita alla grande, farcita sì di critiche e rimproveri ma anche di qualche lode e una buona dose di chiarimenti.

 

Si può dire che l’incontro è stato un ottimo esempio di come si affrontano i problemi rapidamente e onestamente e si cercano soluzioni invece di scopare tutto sotto il tappeto. Ora è importante continuare a lavorare sui temi sollevati con lo stesso spirito costruttivo.

 

Bilancio: sia i rappresentanti di Garanto che il direttore di circondario e l’ispettore hanno dato prova di disponibilità al dialogo e intendono mantenere quest’apertura. La giornata si è conclusa con una visita alla stazione merci Wolf nel pomeriggio.

 

Garanto ringrazia i rappresentanti del I circondario e dell’ispettorato di Basilea St. Jakob per l’organizzazione di questa visita e per aver invitato anche la commissione del personale. Una prima riuscita.

 

OZ

Indietro

 


Chi ha paura della valutazione del personale? Scheda informativa di Garanto

più

Greisenkorps GWK: Ausrüstung / Corps de vieillards: équipement / Corpo di anziani: equipaggiamento

Zukunft-GWK_Cgfr-futur_Futuro-Cgcf_GWK-Rollatoren.jpg