Appello in difesa del ceto medio

Con la Riforma III dell’imposizione delle imprese il Parlamento borghese pianifica la più grande riduzione delle imposte di tutti i tempi. Si prospetta un calo del gettito per circa 2,9 miliardi di franchi l’anno.

Come la Riforma II, anche la III risulterà alla fine molto costosa tanto che nemmeno il consigliere federale Maurer e i suoi esperti azzardano una stima dei costi.

Nuove scappatoie fiscali

Invece di abolire le disposizioni speciali per multinazionali, commercianti di materie prime ecc. e di tassare tutte le imprese allo stesso modo, la Riforma fiscale III porta solo nuovi regali agli azionisti più ricchi riducendo di un quinto le imposte cantonali sugli utili e creando nuove scappatoie ancora più oscure dei loro nomi: patent box, imposta sull’utile con deduzione degli interessi, step-up o deduzioni a titolo di spese per la ricerca e lo sviluppo.

Tutti pagheranno 550 franchi in più all’anno

Chi pagherà i regali fiscali ai ricchi azionisti residenti all’estero? Tutti: la riforma costerà oltre 550 franchi in più all’anno a ogni persona assoggettata all’obbligo fiscale. Contro queste prospettive una vasta alleanza ha lanciato il referendum. Abbiamo almeno quattro buoni motivi per opporci al decreto in votazione il 12 febbraio 2017:

  • Ne approfittano gli azionisti ricchi, le PMI ne escono a mani vuote.
  • Toccherà a tutti noi, lavoratori, famiglie, studenti e pensionati, pagare questi regali fiscali.
  • Drastico calo del gettito – l’USS ha calcolato che i regali fiscali costeranno a Cantoni e Confederazione oltre 2,9 miliardi di franchi l’anno.
  • Questa inutile riforma minaccia la nostra concorrenzialità: manodopera qualificata e infrastrutture efficienti rendono la Svizzera interessante agli occhi delle imprese, non ulteriori agevolazioni fiscali che mettono a repentaglio formazione e infrastruttura.

Un appello in difesa del ceto medio

Con l’avvio della campagna i partner dell’USS hanno lanciato un appello in difesa del ceto medio. Appoggiateci al link www.aufruf-mittelstand.ch, attivate il link Facebook «NEIN zum Unternehmenssteuer-Beschiss» e invitate i vostri amici a fare altrettanto.

Sono convinto che insieme potremo vincere questa importante votazione.

Daniel Lampart, capo economista USS

Indietro

 


Greisenkorps GWK: Ausrüstung / Corps de vieillards: équipement / Corpo di anziani: equipaggiamento

Zukunft-GWK_Cgfr-futur_Futuro-Cgcf_GWK-Rollatoren.jpg