AVS in buona salute nonostante la crisi

12.05.2009

L'USS prende posizione sui conti 2008 del fondo di compensazione AVS

 

Anche l'AVS e l'IPG risentono della crisi che ha colpito i mercati finanziari. Le perdite subite sono le più grandi della storia dell'AVS. È doloroso constatare come sono andati in fumo i fondi guadagnati con fatica dagli assicurati e dai datori di lavoro.

Tuttavia sorprende il risultato di ripartizione dalla cassa: contro tutte le previsioni di Palazzo federale e nonostante i costanti adeguamenti e l'aumento del numero dei beneficiari di rendite, l'AVS annuncia a sensazione un risultato superiore ai due miliardi di franchi. Dal 2000, l'AVS presenta risultati di ripartizione positivi al di là di ogni previsione pessimista sull'evoluzione demografica.

Si suppone tuttavia che nei prossimi tempi la crisi economica si ripercuoterà negativamente anche sul risultato di ripartizione dell'AVS. La cassa gode tuttavia di buona salute e supererà anche questa crisi. Non era e non è sotto la minaccia di collasso come da più parti paventato. Anzi, si dimostra un'istituzione sociale estremamente solida.

Colette Nova, Unione sindacale svizzera (USS)

Indietro

 


Greisenkorps GWK: Ausrüstung / Corps de vieillards: équipement / Corpo di anziani: equipaggiamento

Zukunft-GWK_Cgfr-futur_Futuro-Cgcf_GWK-Rollatoren.jpg