CC Garanto, VI seduta 2012

26.01.2013

Il 13/14.12.2012 il comitato centrale (CC) si è riunito per la sesta e ultima volta nel 2012. Ecco un riassunto dei principali temi discussi.

 

Alloggi di servizio

L’allineamento delle pigioni alle condizioni di mercato suscita preoccupazione tra gli agenti del Cgcf che temono un massiccio rincaro soprattutto in regioni come Ginevra o l’Alta Engadina dove i prezzi sono particolarmente elevati. Il 14.12.2012 il CC ha quindi inviato una lettera a Eveline Widmer-Schlumpf, capo del DFF, con copia al direttore generale delle dogane e al direttore dell’Ufficio federale delle costruzioni e della logistica (UFCL), in cui invita ad adeguare le pigioni degli alloggi di servizio con la dovuta ponderazione. Nello stesso scritto chiede che Garanto venga sentito in merito alle nuove direttive del DFF sul compenso per l’utilizzazione di un alloggio di servizio. Un carico finanziario eccessivo ridurrebbe ulteriormente la concorrenzialità del Cgcf rispetto alle polizie cantonali, soprattutto per le guardie di Ginevra alle quali da gennaio è stata dimezzata anche l’indennità in funzione del mercato del lavoro.

 

Prepensionamento Cgcf

Le associazioni hanno avuto tempo solo dal 10.12.2012 all’11.01.2013 per esprimere formalmente il loro parere nell’ambito della consultazione degli uffici sulle nuove disposizioni per il pensionamento anticipato nel Cgcf (v. bollettino 9-2012 del 06.12.2012). La proposta del DFF all’attenzione del Consiglio federale, il documento più importante, è disponibile solo in tedesco. Il CC ha invitato le sezioni a prendere posizione entro il 4 gennaio 2013 e terrà conto delle risposte nel suo parere, in cui non mancherà di rilevare le mancanze formali (termini brevi, testi non tradotti).

 

Nuovo processo di imposizione doganale

Robert Bucher, rappresentante del CC nel gruppo di lavoro dell’AFD che si occupa del nuovo processo di imposizione doganale, ha fatto il punto della situazione. Entro novembre 2013  verrà presentato all’attenzione della direzione dell’AFD un progetto che prevede un ufficio doganale di controllo per ogni titolare di un’autorizzazione e alcune proposte di realizzazione. Suscita perplessità il fatto di affidare la competenza dei singoli titolari a un unico ufficio: ciò potrebbe comportare un aumento delle trasferte per il personale addetto ai controlli e si teme un incremento dei trasferimenti.

 

Proposte del congresso

Il CC ha stralciato di ruolo, poiché liquidate, le seguenti proposte:

  • Congedo paternità (congresso 2008, 13.9): passa da 5 a 10 giorni in virtù dell’ordinanza del DFF concernente l’ordinanza sul personale federale (O-OPers)
  • Congedo per assistere un famigliare (congresso 2010, 13.3): 2 giorni per evento (revisione O-OPers, art. 40 3 c – la CNPC ha impedito la riduzione a 2 giorni al mese)
  • Valutazione del personale /annotazioni nel giornale (congresso 2010, 13.14): finalmente applicata grazie alla campagna «Forza Garanto!».

 

Conferenza dei presidenti 2013

La sesta conferenza ordinaria dei presidenti è prevista a Berna il 2/3 maggio 2013. I lavori verteranno in particolare sulle successioni nel CC, il futuro dell’AFD e Garanto. Annotatevi la data fin da ora!

 

Obiettivi Garanto 2013

Il CC ha definito all’unanimità gli obiettivi della sua politica sindacale per il 2013, che si scostano solo minimamente da quelli del 2012 (www.garanto.ch – Organizzazione – Info organizzazione – Obiettivi 2013).

 

Cassa centrale

Il cassiere centrale Michael Leuenberger e il segretario centrale André Eicher hanno presentato i conti non ancora consolidati della cassa centrale, rilevando con piacere che molto probabilmente chiuderà con un disavanzo negativo dimezzato rispetto al preventivo. Questo risultato è riconducibile non da ultimo al rigore e ai risparmi del CC e del segretariato centrale. Considerato l’andamento globalmente positivo dell’anno borsistico 2012, eventuali utili derivanti dal capitale investito potrebbero ridurre ulteriormente il deficit. I dettagli seguiranno in primavera dopo la chiusura, rispettivamente la revisione da parte della commissione della gestione.

 

La nota negativa arriva dalla diminuzione dei contributi dei membri attivi e non solo nell’ottica finanziaria. Nonostante le numerose nuove adesioni (2008: 65; 2009: 87; 2010: 81; 2011: 73; 2012: 82) si osserva un calo dei membri imputabile sostanzialmente al numero di pensionamenti che nel 2012 è stato superiore alla media: ben 65.

 

Il CC e il segretariato centrale in collaborazione con le sezioni intendono rafforzare ulteriormente gli sforzi finalizzati al reclutamento.

 

Pubblicità e reclutamento

Il CC ha discusso la pianificazione per il 2013 e fissato gli accenti da porre. Il primo riguarda la carriera civile, in particolare nella sezione Svizzera nordoccidentale e la Romandia. Altre sezioni, come Ticino, dovranno invece focalizzare gli sforzi sul Cgcf. Il CC ha deciso già in ottobre di aumentare di 20 franchi il premio per ogni nuovo socio reclutato dal 1° gennaio 2013 (CHF 50.- invece di 30.-). In primavera e in autunno sono previste visite ad alcuni uffici di servizio e una campagna speciale.

 

“Work-Life-Balance”

Il segretario centrale André Eicher ha presentato al CC la campagna “Work-Life-Balance”, un’iniziativa volta a migliorare la conciliabilità tra vita privata e vita professionale che Garanto intende sfruttare per indurre l’AFD a incrementare la scelta di modelli di durata del lavoro e le possibilità di lavoro a tempo parziale e telelavoro come del resto auspicano in misura crescente anche collaboratori uomini e quadri. Da questo punto di vista, l’AFD non ha brillato nel sondaggio del personale federale 2011. Lo scopo della campagna è quello di sensibilizzare i nostri membri, i collaboratori e i vertici dell’AFD nei confronti di questo tema sempre più importante, di informarli sulle basi giuridiche come pure di promuovere e accelerare l’introduzione di disposizioni fondate sui principi del Work-Life Balance.

 

Le sezioni riceveranno a fine anno un omaggio particolare in relazione alla nostra nuova campagna.

 

Corsi di formazione 2013

Sono state fissate anche le date per i corsi di formazione che Garanto offrirà nel 2013 (oltre al programma Movendo):

  • Formazione per le persone di contatto/fiducia: corso pilota in tedesco, 1° semestre 2013; francese e italiano ancora da definire, organizzazione previa intesa con le sezioni Romandia e Ticino
  • Corso di formazione tedesco, Garanto/APC, 7/8 novembre 2013, BE-Oberland
  • Corso di formazione francese, Garanto/APC, autunno 2013, Romandia
  • Corso di formazione italiano – da definire.

 

Iniziativa USS «AVS plus»

Il CC ha deciso all’unanimità di sostenere l’iniziativa dell’Unione sindacale svizzera «AVS plus» volta a rafforzare l’AVS. Maggiori informazioni seguiranno a inizio anno.

 

La prossima seduta del CC è prevista il 25 gennaio 2013 a Berna.

Indietro

 

Rollator-Grenzwaechter_.jpg

Assemblea straordinaria delle guardie di confine a Olten: martedì, 5 sett. 2017, dalle ore 11 alle 14

Kulturzentrum Schützi, Olten: Contro l'aumento dell'età del pensionamento a 65 anni! Discussione sulle misure ed azioni contro la decisione del Consiglio federale.

Kulturzentrum Schützi, Olten
Kulturzentrum Schützi, Olten

Greisenkorps GWK: Ausrüstung / Corps de vieillards: équipement / Corpo di anziani: equipaggiamento

Zukunft-GWK_Cgfr-futur_Futuro-Cgcf_GWK-Rollatoren.jpg

Chi ha paura della valutazione del personale? Scheda informativa di Garanto

più