CC Garanto, VI seduta 2013

25.01.2014

Il 12/13 dicembre 2013 il comitato centrale (CC) si è riunito per la sua ultima seduta dell’anno. L’ordine del giorno era particolarmente carico: è stata tracciata la via da seguire per il 2014 e sono stati presentati due nuovi candidati per il CC. 

 

I candidati

Il CC ha ricevuto i primi due candidati. Non si tratta certo di sconosciuti: uno è Roland Liebi (NWS) e l’altro Urs Mauerhofer (ZH). Entrambi hanno esposto le motivazioni che li hanno spinti a candidarsi alla carica di membro di comitato e/o presidente centrale. Roland Liebi (Cgcf) ha fatto parte per diversi anni del comitato della sezione Nordwestschweiz (NWS), di cui è stato anche presidente per alcuni anni. Urs Mauerhofer (carriera civile) è attualmente vicepresidente della sezione ZH e membro del gruppo per la mobilitazione di Garanto. Per entrare in comitato, dovranno dapprima essere nominati ufficialmente dalle loro sezioni ed essere eletti dal Congresso. Ci preme ringraziare entrambi i candidati per la loro disponibilità, il coraggio e la volontà di assumere una carica in seno al CC.

 

Cassa centrale/Contributi sociali

Nonostante i tagli alle spese operati dal CC e dal segretariato centrale a partire dal 2010/11, per i prossimi anni si prospetta un deficit imputabile alla diminuzione leggera ma costante dei contributi sociali e agli scarsi interessi maturati dai titoli. Il CC intende pertanto presentare al Congresso 2014 la proposta di aumentare i contributi mensili dei soci attivi e dei pensionati.   

 

Obiettivi di Garanto 2014

Il CC ha definito gli obiettivi politico-sindacali per il 2014 (v. sito: www.garanto.ch – Organizzazione – Info Organizzazione – Obiettivi 2014).

 

Scioglimento della sezione Innerschweiz

Il CC ha approvato lo scioglimento della sezione Innerschweiz e la sua integrazione nelle sezioni Berna e, in parte, Nordwestschweiz (NWS). Il CC e il segretariato centrale discuteranno i dettagli con le sezioni interessate. L’assemblea generale in vista dello scioglimento è prevista il 20.02.2014 a Dagmersellen (LU).

 

Malumori a Ginevra

Pierre-Alain Schroeter ha informato sui malumori che regnano a Ginevra per le condizioni di lavoro, in particolare per i tagli decisi nel 2012 all’indennità in funzione del mercato del lavoro (che grazie a Garanto non è stata soppressa immediatamente) e del previsto aumento degli affitti per gli alloggi di servizio. Con il sostegno del CC, la sezione Romandia intende lanciare una petizione contro il peggioramento delle condizioni di lavoro.

 

Iniziativa USS «AVS plus»

Le firme raccolte verranno consegnate alla Cancelleria federale il 17.12.2013 verso le 11.00. Sarà presente anche una delegazione di Garanto.

 

Misure di risparmio federali

Il 9 dicembre 2013 le associazioni del personale sono riuscite per un soffio a evitare che il Consiglio nazionale approvasse i tagli di 50 milioni di franchi al credito del personale solo grazie a un’attività di lobbying ben coordinata. Purtroppo non è stato possibile fare altrettanto il 12 dicembre 2013 con la riduzione di 150 milioni del credito per beni e servizi. Obiettivo mancato seppur di poco. I tagli colpiscono soprattutto il DDPS e l’AFD. Ne risentirà in particolare la struttura IT con ricadute negative per TTPCP, Web-dec e per tutti i partner. Garanto intende mostrare al Consiglio federale, al Parlamento, all’USTRA e a tutte le associazioni che si occupano di trasporti e logistica i danni che l’economia dovrà sopportare («collasso per eccesso di risparmio»).

 

Soluzione assicurativa per capiservizio Cgcf

Garanto e poco meno di una cinquantina di capiservizio del Cgcf non possono accettare la disparità di trattamento tra ufficiali di intervento e capiservizio senza limitazione del tempo di permanenza. Garanto ha quindi chiesto un parere giuridico che dovrebbe essere pronto nei primi mesi del 2014.

 

Modelli di orario di lavoro

Il direttore generale delle dogane non intende imporre delle direttive alle regioni né ai circondari. Il capo del personale Martin Weissleder promuove il modello sull’arco dell’anno ma ci vuole tempo prima che prenda piede. In collaborazione con le sezioni, il CC intende avviare presto colloqui nelle singole regioni.

 

Integrazione RFA-AFD

Nella divisione principale Tributi verrà creata una divisione Alcol e tabacco che si occuperà dell’applicazione della normativa sull’imposizione delle bevande spiritose, il tabacco e la birra e sul commercio dell’alcol. Gli organi di controllo della Regia federale degli alcol (RFA) vengono integrati in quelli dell’AFD. L’11.11.2013 il gruppo di progetto AlcoZoll ha informato le associazioni del personale sulla questione, invitandole a prendere posizione. Garanto ha deplorato la scarsità di informazioni, in particolare l’assenza di dati sul numero di collaboratori interessati dalla riorganizzazione. Oltre a un’attuazione socialmente sostenibile, Garanto chiede che la nuova divisione rimanga a Berna e non venga trasferita a Delémont.

 

Riorganizzazione DGD

Durante la seduta informativa per il personale dell’11.11.2013 il direttore generale ha ribadito che non vi saranno licenziamenti e che i posti di lavoro attuali non verranno messi a concorso solo a seguito del trasferimento in un’altra unità organizzativa. Resteranno occupati come finora. I profili e i contratti di lavoro verranno adeguati solo se necessario. Eventuali nuovi impieghi verranno messi a concorso.

 

Mandato di prestazioni AFD

Stando ai dati di agosto, l’AFD raggiungerà gli obiettivi 2013. In merito la consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf avrebbe incoraggiato gli uffici a mirare a obiettivi più ambiziosi anche se meno realistici che non dovranno essere necessariamente conseguiti.

 

Imposizione doganale

In merito al concetto „Un ufficio di controllo per ogni autorizzato“ nel novembre 2013 il direttore generale ha deciso che la valutazione che la direzione del progetto dovrà presentare entro fine 2015 dovrà considerare eventuali conseguenze per il personale e che il documento «Auswirkungen Konzept ‚1 KZS je Bewilligungsinhaber auf bestehende ZVE» dovrà attendere fino alla presentazione di tale valutazione.

 

La prossima seduta del CC è prevista il 31.01.2014 a Berna.

OZ

Indietro

 


Chi ha paura della valutazione del personale? Scheda informativa di Garanto

più

Greisenkorps GWK: Ausrüstung / Corps de vieillards: équipement / Corpo di anziani: equipaggiamento

Zukunft-GWK_Cgfr-futur_Futuro-Cgcf_GWK-Rollatoren.jpg