Chiesto un aumento degli effettivi per la carriera civile

16.03.2012

La Commissione della politica di sicurezza bacchetta il Consiglio federale

 

La Commissione della politica di sicurezza del Consiglio degli Stati (CPS-CS) non è soddisfatta dell’atteggiamento di rifiuto assunto dal Consiglio federale in relazione alla creazione di 60 nuovi impieghi per la carriera civile. Il 29 febbraio 2012 garaNto ha rincarato la dose inviando alla consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf la lettera seguente con copia alla CPS-CS ed alle Commissioni della gestione del Consiglio degli Stati e del Consiglio nazionale.

29 febbraio 2012

Amministrazione federale delle dogane: richiesta di aumento degli effettivi per la carriera civile

Onorevole signora Presidente della Confederazione

Durante la seduta del 16/17 gennaio 2012 la Commissione della politica di sicurezza del Consiglio degli Stati (CPS-CS) si è occupata del rapporto del Consiglio federale del 26 gennaio 2011 concernente l’Amministrazione federale delle dogane (AFD).

La CPS-CS ha preso atto del fatto che il rapporto denuncia una carenza negli effettivi della carriera civile quantificabile in 60 posti di lavoro e che il Consiglio federale non ritiene di dover soddisfare questo fabbisogno. Per la CPS-CS questo comportamento è difficilmente comprensibile e chiede al Consiglio federale ulteriori ragguagli.

Anche per noi è incomprensibile che il Consiglio federale ignori il fabbisogno documentato di personale dell’AFD, sebbene la stessa amministrazione abbia tagliato negli scorsi anni circa 400 impieghi della carriera civile. Temiamo che con il programma di consolidamento e di finanziamento dell’esercito (PCFE) per l’acquisto dei nuovi aerei da combattimento l’Amministrazione delle dogane dovrà fornire una volta ancora un cospicuo contributo al risparmio.

L’AFD ha ottimizzato costantemente la sua organizzazione e i processi per compensare almeno in parte la soppressione di posti e l’aumento dei traffici. Ha fatto il proprio dovere. Questo impegno legittima l’AFD a chiedere i 60 posti necessari.

Rileviamo che il Consiglio federale si focalizza sull’aumento di imposte e tributi, partendo probabilmente dal presupposto che questo aumento continuerà a prescindere dalla diminuzione degli effettivi. Non siamo dello stesso parere e le cifre del 2011 avvalorano il nostro scetticismo: su 30 milioni di sdoganamenti (importazione, esportazione, transito) sono stati eseguiti solo 139 500 controlli materiali, pari a una quota di controllo dello 0,46% per sdoganamento. Per contro, la quota di successo dei controlli materiali all’importazione è straordinariamente alta (25,31%). Queste cifre sono allarmanti e dimostrano chiaramente che gli attuali effettivi di personale non sono sufficienti.

L’AFD non garantisce solo la stabilità delle finanze federali (2011: 23,5 miliardi). Fornisce anche importanti servizi che richiedono molte risorse umane. Sostiene l’economia con procedure semplificate e ausili allo sdoganamento. Il personale della carriera civile svolge controlli irrinunciabili al confine a tutela della sicurezza, dell’ambiente e della salute della popolazione e nell’interesse dell’economia.

L’AFD non è più in grado di fornire le proprie prestazioni con l’intensità e la qualità richieste. Lo stress sul posto di lavoro è in continua crescita. Se n’è accorto anche il personale che finora ha condiviso lealmente la soppressione di posti di lavoro e le rispettive riorganizzazioni. Ora non è tuttavia più disposto ad accettarle remissivamente. I collaboratori percepiscono come un affronto e una mancanza di stima le dichiarazioni del Consiglio federale secondo cui le richieste di un aumento degli effettivi della carriera civile non sono sostenibili. La dogana civile ha bisogno di prospettive sul fronte della politica del personale e solo il Consiglio federale, autorizzando ulteriori impieghi, gliele può dare.

garaNto, che chiede da anni un aumento degli effettivi della carriera civile, appoggia la posizione della CPS-CS.

Restiamo volentieri a disposizione per un incontro personale in cui esporre nel dettaglio la nostra posizione.

Cordiali saluti

Sindacato garaNto: Bernd Talg, vicepresidente; André Eicher, segretario centrale

Indietro

 


Chi ha paura della valutazione del personale? Scheda informativa di Garanto

più

Greisenkorps GWK: Ausrüstung / Corps de vieillards: équipement / Corpo di anziani: equipaggiamento

Zukunft-GWK_Cgfr-futur_Futuro-Cgcf_GWK-Rollatoren.jpg