Comunità di negoziazione del personale della Confederazione (CNPC) Il personale federale gabbato sul carovita

31.01.2006

Comunità di negoziazione del personale della Confederazione (CNPC)

 

Il personale federale gabbato sul carovita

 

Il conto finanziario 2005 della Confederazione presentato oggi dal ministro delle finanze Hans-Rudolf Merz mette in chiaro almeno una cosa : gli impiegati federali sono stati gabbati del loro carovita. I sindacati garaNto, APC e vpod della Comunità di negoziazione del personale della Confederazione (CNPC) si sono opposti, fine 2005, al diktat del Consiglio federale. Mentre che all’infuori della Confederazione gli aumenti salariali ordinari e assicurati si sono situati per il 2006 fra l’1 e il 3%, il Consiglio federale giustifica il versamento al personale federale di un’”indennità unica” aumentata solo dello 0,5% invocando la situazione – a suo dire – miserabile delle finanze federali che non lasciava spazi di manovra.

 

Oggi, appena qualche settimana più tardi, l’on. Merz presenta un consuntivo 2005 con maggiori entrate di 500 milioni e minori uscite di 1,1 miliardi di franchi. Un risultato diametralmente opposto a quanto pronosticato dall’on. ministro delle finanze. E ciò senza le entrate straordinarie di 8,4 miliardi provenienti dal ricavo della vendita dell’oro della Banca Nazionale (7,0 miliardi) e dalla vendita di azioni Swisscom (1,4 miliardi). La crescita appurata delle uscite è sempre ancora inferiore di 1,8 miliardi rispetto al freno all’indebitamento imposto duramente dal Parlamento. Esiste quindi un margine di manovra per un aumento salariale a favore del personale. Il dubbio nasce quindi spontaneo che il Consiglio federale abbia – alla fine del 2005 – tinto del nero più profondo la situazione finanziaria della Confederazione alfine di rifiutare la compensazione del rincaro al personale federale. Un vero e proprio affronto, se si considera che le uscite relative al personale sono diminuite nel 2005 di altri 2% e che nello stesso anno sono stati soppressi a scopi di risparmio 865 posti di lavoro.

 

La CNPC esige dal Consiglio federale che nel 2007 compensi questo smantellamento dei salari e che conceda al personale federale degli aumenti reali del salario che gli rifiuta da ben 15 anni.

 

 

Informazioni :

Giordano Schera, garaNto (079 322 16 04)

 

 

Indietro

 


Chi ha paura della valutazione del personale? Scheda informativa di Garanto

più

Greisenkorps GWK: Ausrüstung / Corps de vieillards: équipement / Corpo di anziani: equipaggiamento

Zukunft-GWK_Cgfr-futur_Futuro-Cgcf_GWK-Rollatoren.jpg