Congresso USS 2014: le impressioni dei delegati di Garanto

17.12.2014

Accanto al segretario centrale André Eicher, presente in veste di membro di comitato dell’USS, al 55° congresso ordinario dell’USS del 23/24 ottobre 2014 hanno partecipato anche altri delegati di Garanto con diritto di voto. Ecco le loro impressioni.

Qual è la tua impressione del congresso?

Mi sono avvicinato a temi che non conoscevo, ad esempio l’accordo TISA – attualmente in discussione – che minaccia il servizio pubblico. Ho apprezzato anche la possibilità di conoscere nuove persone e di curare i miei contatti.

Che cosa ti ha colpito di più?

Poiché il congresso dell’USS si svolge ogni quattro anni, il programma è molto intenso. A volte gli interventi sono stati troppo lunghi e privi di sostanza. Bisognerebbe applicare meglio la limitazione del tempo a disposizione per ogni relatore.

Hai dei suggerimenti o delle proposte che potrebbero aiutarti nella tua attività sindacale?

Sì, a volte il meno rende di più. Garanto è piccolo ma sa farsi valere. Dobbiamo mantenere questa linea.

Thomas Affolter, presidente sezione ZH


Qual è la tua impressione del congresso?

Sono state due giornate lunghe e intense.

Che cosa ti ha colpito di più?

Ci sono stati interventi lunghi e noiosi che hanno superato ampiamente il tempo a disposizione. Peccato inoltre che le posizioni dell’USS a favore di un servizio pubblico forte siano state sabotate da proposte di ritiro. Ho apprezzato molto il contatto con i membri di altri sindacati.

Hai dei suggerimenti o delle proposte che potrebbero aiutarti nella tua attività sindacale?

Siamo un sindacato piccolo ma sappiamo come farci sentire. Ci siamo e facciamo in modo di non passare inosservati. Dobbiamo restare una spina nel fianco!

Peter Fleiter, presidente sezione SH


Qual è la tua impressione del congresso?

Il congresso è stato organizzato bene. I temi scelti erano interessanti anche se gli interventi a volte erano troppo lunghi.

Che cosa ti ha colpito di più?

I problemi di determinate categorie professionali sono molto importanti. Non tutti riguardano però anche Garanto. L’impegno di alcuni delegati è notevole.

Nelly Galeuchet, membro CC (sezione BE)


Qual è la tua impressione del congresso?

Il congresso era ben organizzato – e gli interpreti sono stati molto bravi. Anche la scelta della location si è rivelata ottima. Anche dal punto di vista tecnico è filato tutto liscio.

Che cosa ti ha colpito di più?

Le assenze troppo frequenti e troppo lunghe di diversi delegati e membri di sindacati – forse dovute all’assenza di una vera e propria pausa. I lavori non si sono interrotti nemmeno per il pranzo. I membri e i delegati hanno in ogni caso partecipato attivamente alle discussioni. Mi ha sorpreso che le bevande alcoliche erano gratuite mentre le bibite zuccherate no.

Hai dei suggerimenti o delle proposte che potrebbero aiutarti nella tua attività sindacale?

La lotta per una buona causa non termina mai… come la goccia che buca la roccia.

Marc Greder, comitato sezione NWS


Qual è la tua impressione del congresso?

Il congresso era organizzato bene. Ho apprezzato molto la traduzione simultanea nelle tre lingue nazionali. Gli interventi sono stati in prevalenza brevi e concisi, anche se purtroppo ce n’è stato qualcuno ripetitivo. Ho trovato una buona l’idea quella di limitare il tempo degli interventi. Questo ha fatto in modo che venisse riassunto il discorso senza troppo dilungarsi in chiacchiere inutili.

Che cosa ti ha colpito di più?

Gli interventi di sindacati che hanno ottenuto vittorie sono la testimonianza che vale la pena lottare per migliorare le situazioni lavorative.

Lorena Bertoldi, membro CC (sezione TI)


Qual è la tua impressione del congresso?

È stata un’esperienza molto interessante che mi ha dato l’opportunità di intrattenere intense discussioni con i colleghi di altri sindacati.

Che cosa ti ha colpito di più?

Le discussioni su alcune tematiche si sono prolungate inutilmente ma in generale abbiamo lavorato in maniera spedita.

Hai dei suggerimenti o delle proposte che potrebbero aiutarti nella tua attività sindacale?

Garanto è piccolo, ma quando si arriva al nocciolo sa farsi valere. Avanti così!

Jürg Rohrer, delegato USS TG (TGGB) / comitato sezione Reno


Interviste: Oscar Zbinden, responsabile dell’informazione Garanto

Indietro

 

Rollator-Grenzwaechter_.jpg

Assemblea straordinaria delle guardie di confine a Olten: martedì, 5 sett. 2017, dalle ore 11 alle 14

Kulturzentrum Schützi, Olten: Contro l'aumento dell'età del pensionamento a 65 anni! Discussione sulle misure ed azioni contro la decisione del Consiglio federale. Vi preghiamo di annunciarvi a lv-48PnW8ffk9-ji+bj1-g@nospam entro il 16 agosto.

Kulturzentrum Schützi, Olten
Kulturzentrum Schützi, Olten

Chi ha paura della valutazione del personale? Scheda informativa di Garanto

più