Garanto lotta contro i tagli salariali e occupazionali

Parlamento e Consiglio federale vogliono operare massicci tagli a scapito del personale anche se il consuntivo 2015 chiuderà con un’eccedenza di 900 milioni di franchi e le previsioni economiche del KOF sono buone sia per il 2016 (+1,4%) che per il 2017 (+1,8%).

 

Dopo la svolta a destra del Consiglio nazionale, la pressione al risparmio crescerà ulteriormente. Il 4 novembre 2015 Garanto e altri sindacati protesteranno davanti a Palazzo federale contro i tagli alle prestazioni e al personale della Confederazione.

 

Non è una novità che i politici borghesi prendono di mira il personale ma la portata degli attacchi sferrati nell’anno elettorale 2015 suscita preoccupazione. Con una valanga di interventi parlamentari, i sostenitori del risparmismo a oltranza vogliono congelare le spese del personale al livello del 2014 per evitare che «l’apparato statale lieviti» o per porre un freno a livello costituzionale. Altri risparmi per ben 1,5 miliardi di franchi sono inoltre previsti nell’ambito di una verifica strategica delle spese federali.

 

Con questi e altri interventi, l’ala borghese esercita una pressione enorme sul Consiglio federale che, per eccesso di zelo, ha già impugnato la penna rossa anche se il Parlamento non ha ancora adottato nessuna decisione in materia di personale.

 

I tagli salariali colpiscono soprattutto i giovani

Le misure di risparmio decise dal Consiglio federale il 12 agosto 2015 sono molto più gravi di quanto appaiono a prima vista. Il rallentamento della progressione degli stipendi e la soppressione dei premi dopo cinque anni di servizio penalizzano soprattutto i collaboratori più giovani.

 

Nuovo sistema salariale e soppressione della rendita transitoria

Nella seconda fase, il Consiglio federale prende tutti di mira: il nuovo sistema salariale non prevede più aumenti “automatici” e indennità di residenza. E, come se non bastasse, la Confederazione non intende più contribuire al finanziamento della rendita transitoria per i dipendenti che scelgono il pensionamento anticipato. Questi peggioramenti vanno a scapito in particolare dei collaboratori più anziani.

 

Programma di stabilizzazione della Confederazione 2017-2019

I previsti tagli occupazionali a livello federale, e quindi anche in seno all’AFD, comporteranno per forza di cose una netta riduzione delle prestazioni. In particolare la dogana civile – che negli ultimi dieci anni ha dovuto rinunciare a oltre 400 impieghi – non ha altre possibilità di risparmio se non quella di chiudere uffici doganali. Un’opzione che avrà però conseguenze dirette per i partner economici. Visto che il volume di lavoro continua ad aumentare, ciò significa inoltre che ci sarà più lavoro per meno braccia.

 

Azioni di protesta

Il Consiglio federale ha deciso questi cambiamenti in negativo delle condizioni di assunzione senza discuterne con le associazioni del personale, ossia violando gravemente il partenariato sociale. Il 4 novembre2015 le associazioni del personale protesteranno a Berna contro queste decisioni (tagli al sistema salariale, rendite transitorie) allo scopo di far capire al Consiglio federale e al Parlamento in modo molto chiaro che la misura è piena! Non si può andare avanti così.

 

Garanto si batte attivamente contro il programma di stabilizzazione della Confederazione. I dipendenti dell’ufficio doganale di Zurigo hanno manifestato il 29 settembre 2015 contro la prevista chiusura. Quelli di San Gallo hanno fatto altrettanto il 14 ottobre. Queste azioni servono per sensibilizzare la popolazione e indurre l’economia a difendere i propri interessi. Non appena il Consiglio federale avvierà la procedura di consultazione a fine ottobre, Garanto prenderà nuovamente posizione facendo attività di lobbying in particolare tra le associazioni economiche e i partiti politici.

 

André Eicher, segretario centrale di Garanto

Indietro

 


Chi ha paura della valutazione del personale? Scheda informativa di Garanto

più

Greisenkorps GWK: Ausrüstung / Corps de vieillards: équipement / Corpo di anziani: equipaggiamento

Zukunft-GWK_Cgfr-futur_Futuro-Cgcf_GWK-Rollatoren.jpg