Il Tribunale federale conferma: i sindacati hanno accesso alle aziende

In una nuova sentenza del 6 settembre 2017 il Tribunale federale stabilisce che la libertà di associazione assicura ai sindacati il diritto di accesso e d’informazione.

Con la sua sentenza (2C_499/2015) il Tribunale federale annulla una decisione del Consiglio di Stato ticinese che vietava ai sindacati l’accesso agli edifici dell’amministrazione cantonale e contro la quale la VPOD (SSP) aveva inoltrato ricorso. Senza successo in Ticino, la VPOD (SSP) ha invece ottenuto ragione a Losanna. Sebbene la sentenza sia applicabile unicamente al settore pubblico, l’USS ritiene che debba essere estesa per analogia anche a quello privato.

Diritto di accedere agli stabili amministrativi

La sentenza del Tribunale amministrativo conferma l’opinione dell’USS: i sindacati devono poter informare i propri soci. Se non hanno accesso alle aziende, non possono svolgere il loro compito.

In Svizzera il diritto di informazione e di accesso è desumibile da tutta una serie di disposizioni, tra cui l’articolo 28 della Costituzione federale e le convenzioni ILO n. 87, 98 e 135. Anche l’articolo 11 della Convenzione europea dei diritti dell’uomo (libertà di riunione e di associazione) permette ai lavoratori di svolgere attività importanti a fini sindacali, prime fra tutte l’informazione e l’organizzazione nelle aziende.

Ampi margini di interpretazione

È chiaro che il diritto sindacale di informazione e di accesso debba beneficiare di un ampio margine di interpretazione. Può trattarsi di distribuire volantini nei posteggi aziendali o opuscoli nelle mense, di affiggere circolari nelle bacheche o di intrattenere colloqui personali. Anche il fatto di visitare i lavoratori sul posto di lavoro rientra in questo contesto così come l’uso di ausili elettronici, in particolare Intranet o gli indirizzi di posta elettronica.

Il Tribunale federale rileva che il divieto di accesso imposto ai sindacati viola un diritto preminente. La sentenza verrà pubblicata. Rispettando alcune disposizioni (ad esempio se la visita viene annunciata o vengono presi accordi sui tempi e sul numero di partecipanti), l’accesso deve essere concesso.

Luca Cirigliano, USS

Indietro

 

Rollator-Grenzwaechter_.jpg

Assemblea straordinaria delle guardie di confine a Olten: martedì, 5 sett. 2017, dalle ore 11 alle 14

Kulturzentrum Schützi, Olten: Contro l'aumento dell'età del pensionamento a 65 anni! Discussione sulle misure ed azioni contro la decisione del Consiglio federale.

Kulturzentrum Schützi, Olten
Kulturzentrum Schützi, Olten

Greisenkorps GWK: Ausrüstung / Corps de vieillards: équipement / Corpo di anziani: equipaggiamento

Zukunft-GWK_Cgfr-futur_Futuro-Cgcf_GWK-Rollatoren.jpg

Chi ha paura della valutazione del personale? Scheda informativa di Garanto

più