La Direzione generale delle dogane tra api regine e api operaie

22.05.2008
Proposte di classificazione di garaNto - stato aprile 2008

 

Durante la seduta del 21/22 aprile 2008 il comitato centrale di garaNto ha accolto positivamente i successi relativi alla classificazione degli ispettori dell'antifrode doganale, ma esprime delusione per le decisioni del direttore generale delle dogane in merito alla classificazione dei capi servizio e dei revisori presso gli uffici doganali aeroportuali. garaNto fa un primo punto della situazione in merito alle classificazioni.

 

Rolf Uster, presidente centrale di garaNto

 

Dopo l'incontro del 28 marzo 2008 tra gli esponenti di garaNto, il direttore generale Dietrich e il capo del personale Glauser e le decisioni comunicate per iscritto il 9 aprile dalla Direzione generale delle dogane al nostro sindacato, il 17 aprile è stato finalmente pubblicato in Intranet il bollettino informativo sulle classificazioni. A parte la soddisfazione per l'antifrode doganale, il personale della carriera civile è costernato davanti alle più recenti decisioni della DGD, che dimostra di non apprezzare la qualità del lavoro svolto nemmeno sul piano salariale! garaNto ha raccolto le reazioni negative di molti soci che deplorano soprattutto il fatto che il personale ai piedi della scala deve assumersi compiti di sempre maggiore responsabilità senza che ciò venga riconosciuto a livello di busta paga.

 

Il direttore generale risveglia nel Cgcf speranze di migliori classificazioni per il futuro, proprio come auspicato da garaNto.

 

Una carota qui...

Le classificazioni superiori per le sezioni dell'antifrode doganale, effettive dal 1° agosto 2008, vanno considerate un successo, i cui tempi erano ampiamente maturi e per il quale garaNto si è battuto a lungo.

 

...un bastone là

Le esigenze poste ai capi servizio nell'esercizio sono cresciute massicciamente negli ultimi anni. Il bisogno di intervenire sul fronte delle classificazioni è comprovato. Pur manifestando comprensione per la richiesta in uno scritto del 2001, il direttore generale l'ha respinta facendo valere il «delicato equilibrio» che contraddistingue il sistema di classificazione dell'AFD e appellandosi al nuovo modello salariale che però non è ancora stato introdotto. Un gruppo di lavoro istituito nel 2001 all'interno della dogana in risposta alla domanda di garaNto ha concluso già nel 2002 che una migliore classificazione generale nella 21° classe per la funzione chiave di capo servizio è giustificata ma solo nell'ambito di una rivalutazione globale delle classificazioni.

 

Motivazione incomprensibile

Nel bollettino del 17 aprile 2008 il direttore generale comunica la rinuncia a una revisione globale delle classificazioni in seno all'AFD, visto che il sistema in vigore da molti anni è in linea di massima corretto e non presenta grandi discordanze. Dato che mancano basi scritte e gli uffici non sono stati visitati, il direttore generale rimane però debitore di una spiegazione per le sue dichiarazioni. Per garaNto rimane valido l'articolo 15 capoverso 1 LPers: «Il datore di lavoro versa uno stipendio all'impiegato. Lo stipendio dipende dalla funzione, dall'esperienza e dalla prestazione

 

Non si può pertanto ribattere facendo valere le cosiddette funzioni di riferimento di non sistema salariale ancora da trovare e i cui contenuti non sono stati comunicati ai sindacati. Il CC non riesce a scacciare l'impressione che in questo frangente si prendano decisioni «di pancia», senza un esame attento in loco e senza intavolare le necessarie trattative con i partner sociali. garaNto non vede da parte della DGD nessuna volontà di adoperarsi a favore delle classi basse e medie impiegate presso gli uffici doganali, i cui compiti principali vengono semplicemente trascurati in termini di rimunerazione.

 

Se i quadri a partire dalla 24° classe ricevono un aumento del 2,5% e del 5% a partire dalla 30°, le classi inferiori rimangono a mani vuote. Seguendo questa filosofia, il direttore generale dispone una verifica della classificazione per gli ufficiali e i comandanti regionali del Cgcf sulla base di funzioni di riferimento sconosciute al sindacato. Apparentemente - e diversamente dai capi servizio - questi dipendenti non devono più adempiere i compiti principali svolti finora bensì compiti nuovi, meglio classificati.

 

Modo di procedere del CC

Nel frattempo le sezioni di garaNto hanno ricevuto lo scritto in cui il direttore generale comunica le decisioni prese. Il sindacato non può prendere posizione a breve termine dato che le deve dapprima analizzare nel dettaglio. Il CC ne discuterà in estate e deciderà circa gli ulteriori passi da intraprendere. Le sezioni verranno consultate in merito in autunno. Sulla base delle loro risposte e dell'analisi del CC, si prenderà infine posizione all'attenzione della DGD. Questa prassi non cambia nulla alla convinzione secondo cui anche le funzioni medio-basse della carriera civile e del Corpo delle guardie di confine meritano un adeguamento salariale. Dal punto di vista sindacale è più che discutibile separare il personale in «api operaie» e «api regine».

 

 

Richieste di classificazione ancora in sospeso alla DGD

 

Classificazione più alta per i capi servizio dell'esercizio (richiesta della sezione ASFD di Basilea; 2001)

Richiesta: vista la forte crescita registrata negli ultimi anni dalla vasta paletta di compiti che i capi servizi nell'esercizio devono assolvere, questa funzione va classificata nella 21° classe.

 

Classificazione nella 16° classe di stipendio dei revisori nel traffico viaggiatori di Zurigo Aeroporto (richiesta della sezione di Zurigo; congresso 2004)

Richiesta: la posizione finale per i revisori che lavorano nel traffico viaggiatori presso l'ufficio doganale di Zurigo Aeroporto deve essere la 16° classe.

 

Classificazione nella 18° classe dei sostituti dei capisquadra nel servizio passeggeri presso gli uffici doganali aeroportuali (richiesta della sezione di Zurigo; congresso 2004)

Richiesta: la posizione finale per i sostituti dei capi servizio che lavorano nel servizio passeggeri presso gli uffici doganali aeroportuali deve essere la 18° classe.

Indietro

 


Chi ha paura della valutazione del personale? Scheda informativa di Garanto

più

Greisenkorps GWK: Ausrüstung / Corps de vieillards: équipement / Corpo di anziani: equipaggiamento

Zukunft-GWK_Cgfr-futur_Futuro-Cgcf_GWK-Rollatoren.jpg