10 marzo 2022 / News

La guerra in Ucraina non lascia nessuno indifferente

La guerra in Ucraina non lascia nessuno indifferente. Sabato scorso, 40’000 persone hanno risposto all'appello dei sindacati, tra gli altri, e hanno mostrato la loro solidarietà con le persone colpite in Ucraina.


Anche Garanto, il sindacato del personale doganale è preoccupato per gli eventi. Garanto chiede quindi alla Direzione generale dell'Ufficio federale delle dogane e della sicurezza dei confini (UDSC) di essere solidale e, come piccolo segno di solidarietà, di esentare i veicoli ucraini dal contrassegno autostradale.


Il legislatore ha previsto questi casi e permette ai veicoli di essere esonerati dall'obbligo del contrassegno autostradale in casi umanitari giustificati. Secondo l'articolo 4 cpv 2 della legge federale concernente la tassa per l’utilizzazione delle strade nazionali (LUSN), questa decisione è di esclusiva competenza della Direzione generale delle dogane. Garanto ringrazia già sin d’ora l’UDSC per questo piccolo gesto a favore delle persone colpite dalla guerra.