Nuovo slancio per i prossimi due anni

24.06.2010

V congresso ordinario del 10/11 giugno

 

Il 10 e l’11 giugno a Thun i delegati al congresso hanno definito il contesto in cui si muoverà garaNto nei prossimi due anni e hanno nominato il nuovo presidente centrale. Inoltre, hanno approvato anche tutte le proposte del comitato centrale e hanno emanato una risoluzione a favore di un vero partenariato sociale. Particolarmente interessante si è rivelata la tavola rotonda con i vertici dell’AFD.

 

Giovedì 10 giugno, al congresso erano presenti 43 delegati con diritto di voto; il giorno successivo 44. I presidenti del giorno (Peter Fleiter, presidente della sezione SH, il giovedì e Roberto Messina, presidente della sezione TI, il venerdì) hanno diretto i lavori con assoluta padronanza. I segretari di giornata, Andreas Rüfenacht (per il tedesco) e Nelly Galeuchet (per il francese), entrambi della sezione Nordwestschweiz, si sono occupati anche della stesura del verbale.

 

David Leclerc, nuovo presidente centrale

L’11 giugno il congresso ha nominato con 40 voti favorevoli e tre astensioni David Leclerc quale nuovo presidente centrale. David Leclerc, sergente maggiore e membro della sezione Nordwestschweiz, siede nel comitato centrale dal 1° luglio 2002. Dal 1° luglio 2004 ricopre la carica di vicepresidente e ora è il terzo presidente centrale nella storia di garaNto.

Rolf Uster, caposervizio, appartiene alla stessa sezione di Leclerc. Come noto ha rinunciato a ricandidarsi dopo sei anni di presidenza.

 

Nomina del nuovo CC

L’11 giugno è stato nominato anche il nuovo comitato centrale (CC). I risultati: uscenti: Ernst Wüthrich, revisore doganale, sezione ZH: 43 voti; Bernd Talg, caposervizio, sezione rheiN: 41; Alberto Esposito, revisore doganale, sezione TI: 44; Pierre-Alain Schroeter, sergente, sezione Romandia: 43; Florent Simonnet, caporale, sezione Romandia: 43. Nuovi: Lorena Bertoldi, impiegata doganale, sezione TI: 44; Robert Bucher, caposervizio, sezione ZH: 44; Michael Leuenberger, caposervizio, sezione rheiN (nuovo cassiere centrale): 44 voti.

Oltre a Rolf Uster, non si sono ripresentati Luciano Piccioli, Pascal Zwahlen e Silvio Schenk, da molti anni membri del comitato centrale. Come preannunciato, Silvio Schenk continuerà tuttavia ad amministrare la cassa decessi e Luciano Piccioli ha assicurato la sua collaborazione per alcuni corsi di formazione e per alcune presentazioni destinate agli aspiranti. La sala ha ringraziato questi colleghi per il loro straordinario impegno con un fragoroso applauso che – invece di scacciarlo – ha rafforzato l’alone di malinconia.

 

Nomina della CdG

La commissione della gestione (CdG), nominata all’unanimità, è composta da: Viktor Bähler, sezione SH (uscente), Marino Albisetti, sezione TI (uscente) e Jean-Pierre Andreani, sezione Romandia (nuovo), in sostituzione di Rolf Himmelberger (sezione Romandia) che non si ripresenta.

 

Presentazione dei conti

L’ormai ex cassiere centrale Silvio Schenk ha spiegato ai delegati i conti 2008/2009 e il preventivo 2010-2012. Grazie al rimborso di capitale per la Société coopérative de vacances du personnel fédéral (BFG) e l‘Hilfsverein des Personals des Bundes (HPB), ormai sciolte, a fine 2009 garaNto ha ricevuto dei versamenti straordinari. Altri sono previsti quest’anno e il prossimo. Grazie inoltre all’aumento dei contributi, deciso due anni fa, la cassa centrale gode attualmente di buona salute.

 La CdG, presieduta da Viktor Bähler della sezione SH, ha controllato i conti della cassa centrale e della cassa decessi, la gestione del CC per gli anni 2008/2009 e i preventivi 2010-2012 trovandoli conformi. Ha quindi invitato il congresso ad approvarli e a dare scarico al CC e al cassiere centrale. La proposta è stata accolta con stragrande maggioranza.

 

Risoluzione e comunicato stampa

Il 10 giugno il congresso ha adottato all’unanimità una risoluzione sul partenariato sociale in seno alla Confederazione. Parimenti è stato informato della pubblicazione di un comunicato stampa contro lo smembramento del Corpo delle guardie di confine.

 

Tavola rotonda

Alla tavola rotonda in programma giovedì pomeriggio hanno partecipato il direttore generale delle dogane Rudolf Dietrich, il comandante del Cgcf Jürg Noth e il capo del personale della DGD Hanspeter Glauser. Sull’altro fronte erano i rappresentanti di garaNto David Leclerc, Ernst Wüthrich e Bernd Talg. Con grande competenza e pertinenza, André Eicher ha fatto da moderatore.

 

Quote sociali/modifiche statutarie

I delegati hanno approvato anche la proposta di mantenere invariati i contributi che i soci attivi e pensionati versano alla cassa centrale e le sei modifiche statutarie proposte dal CC.

 

Oscar ZbindenProposte delle sezioni


 

Le proposte dalle sezioni e altri articoli e/o documenti sul congresso verranno pubblicati nel nostro sito e nella prossima edizione del giornale.


Indietro

 


Chi ha paura della valutazione del personale? Scheda informativa di Garanto

più

Greisenkorps GWK: Ausrüstung / Corps de vieillards: équipement / Corpo di anziani: equipaggiamento

Zukunft-GWK_Cgfr-futur_Futuro-Cgcf_GWK-Rollatoren.jpg