Parità salariale subito!

25.03.2015

12’000 persone di tutti gli schieramenti politici si sono riunite sabato 7 marzo 2015 sulla Piazza federale per manifestare a favore della parità salariale tra donne e uomini. Una vasta alleanza femminile ha chiesto al Consiglio federale di adottare misure efficaci visto che i provvedimenti su base volontaria non hanno permesso di centrare l’obiettivo: la parità di trattamento non è ancora una realtà, sebbene sia stata ancorata nella Costituzione ben 34 anni fa. Un gruppo composto da 48 organizzazioni capitanate da Alliance F e dall’Unione sindacale svizzera (USS) aveva quindi indetto una grande manifestazione a Berna per la Giornata della donna, due giorni prima dell’Equal Pay Day.

 

Per garantire a queste richieste un’attuazione a lungo termine, prima della manifestazione gli organizzatori hanno presentato un manifesto sulla parità salariale. Tra i primi firmatari figurano ad esempio la sindaca di Zurigo Corine Mauch, l’imprenditrice Rosmarie Michel, la pubblicitaria Esther Girsberger, l’artista Pipilotti Rist, la professoressa Gabrielle Wanzenried, l’esponente del PPD Barbara Schmid-Federer, la presidente delle contadine svizzere Christine Bühler e l’ex consigliera federale Micheline Calmy-Rey.

 

Il 9 marzo 2015 è stato consegnato alla presidente della Confederazione, Simonetta Sommaruga, un manifesto sulla parità salariale con 5505 firme (raccolte in una sola settimana!).


Cartella stampa: www.7mars2015.ch - Manifesto: http://lohngleichheitsmanifest.ch/il-manifesto-in-italiano


Foto: Yoshiko Kusano / Oscar Zbinden

Indietro

 


Chi ha paura della valutazione del personale? Scheda informativa di Garanto

più

Greisenkorps GWK: Ausrüstung / Corps de vieillards: équipement / Corpo di anziani: equipaggiamento

Zukunft-GWK_Cgfr-futur_Futuro-Cgcf_GWK-Rollatoren.jpg