Polemica assurda!

19.03.2008
Premio di 800 franchi a tutto il personale doganale

 

garaNto è scandalizzato dalle voci - assolutamente fuori luogo e inaccettabili - che da febbraio circolano in alcune cerchie politiche e tra i media, secondo cui il premio di 800 franchi versato nel dicembre 2007 a tutto il personale delle dogane e del Corpo delle guardie di confine dev'essere restituito perché corrisposto a torto!

Versando questo premio unico, l'amministrazione delle dogane riconosce le prestazioni eccezionali fornite negli scorsi anni dal suo personale. garaNto ricorda che nell'ambito dei pesanti programmi di sgravio decisi dalla Confederazione, l'AFD ha dovuto tagliare 345 posti in pochi anni nonostante il costante aumento del volume di lavoro. Ciò ha posto il personale in una situazione di stress permanente.

È assurdo che i rappresentanti della Confederazione rinfaccino ora all'AFD attraverso i media di aver violato le prescrizioni legali. In realtà, è la politica federale in materia di personale ad essere contraddittoria: da un canto si affidano ai dipartimenti e ai servizi competenze sempre maggiori in materia di personale e dall'altro li si critica all'istante non appena sfruttano i loro spazi di manovra.

Conclusione: il nuovo confronto va condotto a livello politico, non giuridico e in nessun caso a spese del personale delle dogane e del Corpo delle guardie di confine.

Indietro