Prosegue la lotta contro i peggioramenti

21.01.2009

Retrospettiva 2008 del presidente centrale di garaNto

 

Oltre al passaggio di consegne tra Giordano Schera, segretario storico di garaNto, e il suo successore André Eicher, il 2008 è stato caratterizzato sul piano interno dal IV congresso ordinario e dalla conferenza straordinaria dei presidenti, nel cui contesto è stato tra l'altro ridefinito l'orientamento strategico. L'evento forse più significativo è l'approvazione da parte del congresso della richiesta di aumentare gli effettivi di 200 posti per la carriera civile e di altrettanti per quella uniformata. Di questa richiesta dovrà occuparsi anche il Parlamento.

 

Rolf Uster, presidente centrale garaNto

 

Affari interni

 

Nuovo segretario centrale

A inizio dicembre 2007 è entrato in funzione il nuovo segretario centrale, sotto la guida attenta del suo storico predecessore Giordano Schera. Dal 1° marzo 2008 André Eicher ha assunto la direzione del segretariato, riuscendo subito a farsi apprezzare sia dal comitato centrale sia dalle sezioni.

 

IV congresso ordinario

L'evento più importante del 2008 è stato certamente il IV congresso ordinario tenutosi in maggio a Thun, dal quale garaNto esce rafforzato. I vertici sindacali sono stati confermati. L'approvazione dell'aumento dei contributi alla cassa centrale per i soci attivi permetterà di migliorare sensibilmente la situazione finanziaria. I delegati hanno approvato anche l'esternalizzazione sul piano amministrativo dell'assistenza giuridica professionale alla VPOD, permettendo così al segretario centrale di tornare a occuparsi maggiormente delle questioni prettamente sindacali. I delegati hanno accolto positivamente anche altre richieste presentate dalle sezioni e importanti nell'ottica della politica sociale (cfr. www.garanto.ch => Organizzazione => Congresso 2008).

 

Doppia strategia 2008 - 2010

Durante il congresso, così come in occasione della conferenza straordinaria dei presidenti in ottobre, i delegati hanno preso atto dei nuovi orientamenti strategici (doppia strategia) proposti dal comitato centrale: proseguire da solo ("Alleingang") o la collaborazione con eventuali partner (mantenendo tuttavia un'ampia autonomia per gli ambiti dogana e Cgcf). Ai fini della decisione sarà determinante l'evoluzione del numero di soci.

 

Migliori contatti con le sezioni

Le visite ai comitati delle sezioni Ticino, Romandia, rheiN, Zurigo e Innerschweiz hanno sostanzialmente raccolto i favori di tutti tanto che si prevede di rinnovare questo genere di incontri. Rappresentanti del cc e del segretariato hanno inoltre partecipato a diverse assemblee sezionali. Importanti contatti sono stati allacciati anche durante le visite agli uffici di servizio di TI, Basilea, Ginevra e nella zona di SH-ZH-AG. La comunicazione e la discussione a tutto campo con i soci in loco rimangono determinanti per avere un quadro reale della situazione anche al fronte. Il giornale, il sito e i bollettini informativi rimangono le nostre principali fonti di informazione.

 

Consolidamento della capacità d'azione

I peggioramenti subentrati negli ultimi anni e quelli incombenti in materia di diritto del personale così come un partenariato sociale senza veri negoziati costringono garaNto a migliorare la propria capacità d'azione. La creazione dei punti di appoggio e la nomina dei rispettivi responsabili durante il congresso costituisce un importante passo avanti in questo senso. I vertici di garaNto e i quattro responsabili hanno seguito in autunno un corso di introduzione. Si tratta ora di approfondire e, dato il caso, mettere in pratica le conoscenze acquisite. La linea dura chiesta dai presidenti sezionali durante la conferenza straordinaria necessita dell'appoggio della base. Alle parole devono far seguito i fatti - al momento giusto.

 

Successioni e promozione delle nuove leve

Con la dimissione di Barbara Haslimeier (sezione Zurigo) a fine 2008 se ne va l'unica donna del CC. Per il congresso 2010 sono già state annunciate altre dimissioni, segnatamente quelle del cassiere Silvio Schenk (sezione Berna) e del responsabile del verbale Pascal Zwahlen (sezione Sciaffusa). Le sezioni sono ora chiamate a trovare candidati alla loro successione. In merito invitiamo i soci a seguire i nostri corsi di formazione (s. www.garanto.ch => Prestazioni => Corsi => Corsi garaNto). Oltre che essere un momento di aggregazione e condivisione, offrono una solida base per l'attività sindacale.

 

 

Politica del personale federale

 

Diritto di codecisione e partenariato sociale

I sindacati devono battersi costantemente per difendere il loro diritto di codecisione e il partenariato sociale a livello federale. Il colloquio non è un negoziato. Cresce l'esigenza di un contratto collettivo di lavoro nell'AFD o a livello di Confederazione, che impegnerebbe il datore di lavoro a negoziare. Se il Consiglio federale proseguirà sulla strada dei peggioramenti per allinearsi al CO, dovrà anche sopprimere il divieto di sciopero.

 

Protezione contro il licenziamento

garaNto si oppone fermamente al previsto allentamento della protezione contro il licenziamento. La sicurezza occupazionale e la protezione contro le pressioni esterne devono essere mantenute soprattutto per le professioni di monopolio. garaNto, unitamente alla Comunità di negoziazione del personale della Confederazione (CNCP), si batte contro la politica del «hire and fire» che prevede tra l'altro la possibilità di indennizzare tout court i licenziamenti arbitrari.

 

Trattative salariali

Nonostante gli aumenti reali concessi (1% nel luglio 2008 e 1,1% dal 2009), il risultato delle trattative salariali 2008/09 rimane nel complesso insoddisfacente. Un passo in avanti, ma sempre insufficiente. Eppure gli aumenti salariali per i redditi medi e bassi sono uno strumento efficace per rilanciare l'economia. I soldi non mancavano, come dimostrano gli adeguamenti strutturali del 2,5% e del 5% per i quadri a partire dalla 24° e dalla 30° classe.

 

Publica

Il 2008 è stato per Publica l'anno del passaggio dal primato delle prestazioni al primato dei contributi. Il peggioramento delle prestazioni e l'aumento dei contributi a partire dal 45° anno sono una pillola amara da ingoiare. La situazione si è fatta insostenibile anche per i pensionati che - come negli anni scorsi - non beneficeranno di nessun adeguamento delle rendite a causa della copertura insufficiente di Publica per il 2009 (97% invece del 115%; sottocopertura: 1,1 mia. fr.). È ampiamente tempo di concedere la compensazione del rincaro per le rendite. garaNto non accetta più i «bisogna valutare» del consigliere federale Merz. Per contro, il nuovo ordinamento in materia di prepensionamento per il personale del Cgcf può essere considerato un successo al quale garaNto ha fornito un importante contributo.

 

A livello politico i sindacati devono lottare contro l'erosione delle rendite indotto dall'abbassamento dei tassi di conversione. Da qui non si scappa.

 

Temi dell'AFD

Interventi di garaNto

Il nostro giornale, il sito e i bollettini informativi hanno dedicato ampio spazio ai principali temi affrontati da garaNto. A titolo di esempio cito:

  • Effettivi di personale: richiesta di 200 posti di lavoro per dogana e Cgcf
  • Situazione Cgcf Ginevra: effettivi sottonumerari, assunzione aeroporto, indennità in funzione del mercato del lavoro
  • Formazione di base/perfezionamento per esperti doganali
  • Prospettive professionali per il personale non tecnico
  • Rinforzi Cgcf
  • Regolamento orario di lavoro Cgcf
  • Classificazione servizio civile (successo per la classificazione degli ispettori dell'antifrode nella 21° classe, per contro decisione negativa del direttore generale alle proposte per capiservizio nella 21° e revisori nella 16° classe)
  • Strategia di controllo AFD

 

Coinvolgimento nell'attività dell'AFD

In seno all'AFD la collaborazione di garaNto ai progetti è in linea di massima apprezzata. L'Amministrazione deve tuttavia coinvolgere molto prima il sindacato nelle questioni di diritto del personale, come conferma del resto il recente esempio dei premi fedeltà. Purtroppo i partner sociali sono esclusi - e ancor meno sono invitati al tavolo negoziale - quando si tratta di direttive interne all'AFD, come nel caso dei collaboratori che non vantano più una piena capacità lavorativa. Quando in gioco c'è il personale, la DGD deve dar prova di maggiore sensibilità!

 

Premi fedeltà

Il nuovo ordinamento approvato dal Consiglio federale il 5 dicembre 2008 (contanti invece del congedo pagato) ha provocato rabbia e malcontento. Al momento in cui questo articolo va in stampa, la DGD intende seguire una linea dura e restrittiva in materia. Invece di richiamare alle loro responsabilità coloro che tollerano crediti vacanze troppo alti, si preferisce prendere tutti quanti a pesci in faccia. Il principio secondo cui è opportuno delegare al livello più basso possibile le competenze decisionali si trasforma in una burla. garaNto conosce le preferenze dei soci. Sa che desiderano godere più settimane di vacanza consecutivamente e cerca di salvare il salvabile.

 

Prospettive 2009

La crisi finanziaria mondiale avrà ripercussioni imprevedibili. Dopo il crollo del comunismo, tocca al capitalismo spinto all'eccesso confrontarsi con il proprio limbo. In questo difficile contesto i sindacati devono difendere con forza ancora maggiore la sicurezza sociale. L'economia non è fatta solo di grandi banche per la cui malgestione il contribuente è chiamato alla cassa. Ci sono anche i lavoratori con redditi modesti per i quali guadagnarsi da vivere diventa sempre più difficile.

 

garaNto si occuperà anche nel 2009 di molti dei temi menzionati nella retrospettiva. Sul piano interno, reputo particolarmente importanti l'orientamento strategico, la successione dei membri dimissionari del CC e la capacità d'azione. A livello di AFD, oltre alle questioni di politica del personale, bisognerà affrontare il problema del Cgcf a Ginevra e i progetti sulla strategia di controllo e sulla formazione di base/perfezionamento nel servizio civile.

 

Concludo augurando a tutti i colleghi un 2009 ricco di soddisfazioni e buona salute. Ringrazio i membri del CC e il segretariato centrale per il loro grande impegno. In tempi economicamente difficili, l'impegno sindacale è ancora più importante. Continuiamo a batterci per buone condizioni di lavoro in seno alla Confederazione!

Indietro

 

Rollator-Grenzwaechter_.jpg

Assemblea straordinaria delle guardie di confine a Olten: martedì, 5 sett. 2017, dalle ore 11 alle 14

Kulturzentrum Schützi, Olten: Contro l'aumento dell'età del pensionamento a 65 anni! Discussione sulle misure ed azioni contro la decisione del Consiglio federale.

Kulturzentrum Schützi, Olten
Kulturzentrum Schützi, Olten

Greisenkorps GWK: Ausrüstung / Corps de vieillards: équipement / Corpo di anziani: equipaggiamento

Zukunft-GWK_Cgfr-futur_Futuro-Cgcf_GWK-Rollatoren.jpg

Chi ha paura della valutazione del personale? Scheda informativa di Garanto

più