Prospettive per i revisori!

20.10.2011

Il 4 ottobre 2011 garaNto ha incontrato la Direzione generale delle dogane (DGD) per discutere le prospettive professionali dei revisori. L’esito è positivo!

Per la DGD hanno partecipato all’incontro il direttore generale Rudolf Dietrich, il suo sostituto Hanspeter Hefti, il capo della divisione principale Esercizio Michel Brique e il capo della sezione Personale 2 Thomas Lerch. garaNto era invece rappresentato dal vicepresidente Ernst Wüthrich e dal segretario centrale André Eicher. Questa delegazione si è avvalsa del sostegno di Sergio Solfrini, revisore di Chiasso-Ferrovia, e di Peter Fleiter, revisore di Thayngen e presidente della sezione SH di garaNto.

Nell’introduzione, Rudolf Dietrich ha sottolineato l’importanza che la DGD attribuiva all’incontro, peraltro confermata dalle alte cariche che vi hanno partecipato.

Situazione attuale

Le parti hanno dapprima fatto il punto della situazione. Non sorprende che le analisi di garaNto divergano da quelle della DGD. garaNto ha criticato in particolare le posizioni negative ampiamente diffuse tra i quadri dell’AFD sul futuro dei revisori, che vengono sostanzialmente considerati «una razza in via di estinzione» e per i quali non ci sono più nuovi posti di lavoro negli uffici all’interno. Secondo Rudolf Dietrich, il sindacato ha una visione troppo pessimista. Il numero dei posti di lavoro è effettivamente in calo, ma per i revisori con una formazione valida e diversificata ci sono sempre delle possibilità. La 15° classe di stipendio è inoltre garantita.

Prospettive

Durante la discussione di dettaglio sulle prospettive professionali è stato tuttavia presto chiaro che le posizioni erano più vicine. garaNto e la DGD concordano che il futuro dei revisori sta nell’impiego in gruppi misti, in tutti i gruppi, ossia anche nei gruppi di controllo e in quelli che effettuano i controlli aziendali.

garaNto e la DGD sottolineano l’importanza di garantire ai revisori una possibilità di perfezionamento. L’AFD ne offre una vasta scelta. Nei casi in cui mancano i moduli necessari, i superiori di linea possono presentare una richiesta ad hoc. Le parti concordano inoltre sul fatto che serva anche l’iniziativa dei diretti interessati e che i superiori incoraggino attivamente i collaboratori e li sostengano.

Prossimi passi

A fine novembre la direzione dell’AFD condurrà una discussione di fondo. Il direttore generale ha promesso una presa di posizione scritta per inizio dicembre. Successivamente informerà dettagliatamente garaNto sulla questione.

André Eicher, segretario centrale di garaNto

Indietro

 


Chi ha paura della valutazione del personale? Scheda informativa di Garanto

più

Greisenkorps GWK: Ausrüstung / Corps de vieillards: équipement / Corpo di anziani: equipaggiamento

Zukunft-GWK_Cgfr-futur_Futuro-Cgcf_GWK-Rollatoren.jpg