Salvaguardia dell'ufficio doganale di Romanshorn

Il comitato prende atto con piacere e soddisfazione dell’annuncio di ieri riguardante la revoca della prevista chiusura dell'ufficio doganale di Romanshorn e la sua rispettiva ristrutturazione.

Siamo felici per tutti i dipendenti interessati.

Sin dall'inizio Garanto ha posto un grande punto interrogativo alla base della prevista realizzazione del Programma di stabilizzazione (ProSta) 2017-2019 e si è fermamente opposto. Nella nostra sezione, gli uffici doganali interessati erano: Buchs SG, San Gallo e Romanshorn.

È ormai chiaro che il sostegno degli ambienti colpiti nella nostra regione è ancora molto forte.

I politici, le imprese e i cittadini continuano quindi a dipendere dal servizio pubblico, dalla sicurezza, dalla presenza fisica e dall'economia. Non erano disposti a sacrificare questi valori per la pressione economica. Il comitato considera questo anche come un riconoscimento del lavoro quotidiano svolto negli uffici doganali.

Garanto sezione Reno/Rhein: il Presidente

Indietro