Sì allo sgravio del segretariato centrale

23.06.2005

Congresso straordinario di garaNto, 9.6.2005

 

Sì allo sgravio del segretariato centrale

 

Al termine dei dibattiti la maggioranza dei delegati al congresso ha accettato l’orientamento strategico del nostro sindacato per gli anni 2004 – 2008, che prevede in particolare il potenziamento del segretariato centrale a partire dal 1.1.2006.

 
Giordano Schera

 

Su invito del comitato centrale e del segretariato centrale, 42 delegati delle 8 sezioni del sindacato garaNto, si sono ritrovati nella mattinata del 9 giugno 2005 all’albergo Freienhof di Thun. Alle 11.00 in punto il presidente centrale Rolf Uster ha aperto il congresso straordinario. Karl Strohhammer (Berna), presidente del giorno, ha condotto i lavori con ordine e determinazione.

Dapprima si è discusso l’orientamento strategico del sindacato per gli anni 2004 – 2008 sulla base del rapporto finale presentato l’11 marzo 05 dal gruppo di lavoro (GA) appositamente istituito. In particolare la delegazione ticinese per voce di Michele Giorgetti e Diego Nasciuti ha criticato le modalità operative applicate dal GA, deplorando soprattutto la mancanza di chiarezza sui costi salariali, eventuali aumenti dei contributi e l’inosservanza dei mandati conferiti durante la seduta a porte chiuse del 17 giugno 2004 a Thun. Il presidente centrale ha respinto con veemenza le critiche alla mancanza di trasparenza, asserendo che in seno al GA, nel quale il Ticino era rappresentato dal proprio presidente, i lavori sono stati condotti con la massima apertura e trasparenza, come hanno del resto ribadito anche gli altri membri del GA tra cui Robert Bucher (Zurigo), Stefan Feld (Svizzera nord occidentale), David Leclerc, Silvio Schenk e Peter Probst (comitato centrale).

Si è successivamente passati all’approvazione del preventivo 2005 e 2006 della cassa centrale. A nome della sua sezione, Diego Nasciuti (Ticino) ha proposto di respingerli per le ragioni già citate. La proposta è stata condivisa da Jean-Claude Colombara (Romandia). Secondo Nasciuti si dovrebbe istituire un nuovo GA incaricato di elaborare una vera e propria strategia. Come in precedenza, i membri del GA, sostenuti da  Andreas Hägele e Viktor Bähler (entrambi di Sciaffusa), hanno invece raccomandato di approvare i preventivi 2005 e 2006. La discussione si è conclusa con l'accettazione dei due preventivi con 29 sì, 11 no e due astensioni.

 

Entrambi i preventivi, in particolare quello per il 2006, si fondano sulla variante I, caldeggiata dal GA e dalla conferenza dei presidenti del 12/13 maggio 2005, che propone un potenziamento dell’effettivo di personale del segretariato centrale a partire dal 1° gennaio 2006.
Il
nuovo organigramma prevede:

 

               un posto di segretario/a politico/a a tempo pieno (come finora),

               un posto di responsabile dell’informazione a tempo pieno (nuovo), compiti principali: giornale, corsi di formazione e organizzazione di eventi sindacali di garaNto,

               un posto di segretario/a al 70 – 80% per il settore amministrativo (come finora ma con un grado d’occupazione inferiore).

 

Il posto di responsabile dell’informazione verrà messo a concorso nella tarda estate di quest’anno (settembre). Nello stesso periodo il comitato centrale – come rilevato anche nel rapporto finale del GA – vaglierà l’eventualità di instaurare a partire dal 1° gennaio 2008 una collaborazione sul piano amministrativo con altre associazioni del personale del servizio pubblico che, come garaNto operano sotto l’egida dell’USS.

L’attuale cooperazione con il Sindacato della comunicazione scade definitivamente a fine 2007. Il comitato centrale spera di poter sottoporre per l’approvazione una proposta concreta in tal senso già in occasione del prossimo congresso ordinario di garaNto, previsto l’8/9 giugno 2006 a Thun.  Sì allo sgravio del segretariato centrale

 

Indietro

 

Rollator-Grenzwaechter_.jpg

Assemblea straordinaria delle guardie di confine a Olten: martedì, 5 sett. 2017, dalle ore 11 alle 14

Kulturzentrum Schützi, Olten: Contro l'aumento dell'età del pensionamento a 65 anni! Discussione sulle misure ed azioni contro la decisione del Consiglio federale.

Kulturzentrum Schützi, Olten
Kulturzentrum Schützi, Olten

Greisenkorps GWK: Ausrüstung / Corps de vieillards: équipement / Corpo di anziani: equipaggiamento

Zukunft-GWK_Cgfr-futur_Futuro-Cgcf_GWK-Rollatoren.jpg

Chi ha paura della valutazione del personale? Scheda informativa di Garanto

più