Tagli controproducenti: informazione al Consiglio federale e alle associazioni economiche

12.10.2015

Il 7 ottobre 2015 Garanto ha messo in guardia una volta di più dai tagli all’occupazione e alle prestazioni previsti nell’ambito dei nuovi programmi di risparmio decisi dal Consiglio federale e ha attirato l’attenzione degli organi decisionali sui rischi per lo Stato, la popolazione e l’economia.

Garanto invita il Consiglio federale ad escludere la dogana dai programmi di risparmio e spiega alle associazioni economiche (ad esempio l’Unione svizzera degli imprenditori) le conseguenze costose e controproducenti dei tagli. In particolare invita l’economia a intervenire non da ultimo nel proprio interesse.

Lettera alle associazioni economiche (07.10.2015)

Lettera al Consiglio federale (07.10.2015)

Indietro