Un commiato anticipato e due volti nuovi

La nuova segretaria centrale Heidi Rebsamen e il nuovo membro di comitato Ivan Wüthrich hanno partecipato per la prima volta a una seduta del comitato centrale (CC).

La seduta, cui hanno partecipato anche i presidenti sezionali, è stata l’occasione per permettere a questi ultimi di salutare il segretario centrale dimissionario. La seduta è stata quindi più corta del solito. Il CC si congederà ufficialmente da André Eicher durante la seduta di dicembre.

Il presidente centrale a.i. Roland Liebi ha dato il benvenuto a Heidi Rebsamen, che succede a André Eicher, e a Ivan Wüthrich, specialista doganale e vicepresidente della sezione Nordwestschweiz. Heidi Rebsamen ha seguito i lavori con particolare attenzione tanto più che da dicembre toccherà a lei dirigerli.

Riforma della conferenza dei presidenti

In occasione della conferenza dei presidenti di quest’anno, svoltasi in maggio a Thun, i presidenti si sono detti favorevoli a un ampliamento delle proprie competenze. André Eicher ha quindi discusso con i vertici del CC i pro e i contro di una riforma che prevede spostamenti di competenze. Il CC ha esaminato a sua volta le proposte e ha deciso con 5 voti contro 2 (a titolo consultivo i presidenti si sono espressi con 6 voti a favore e uno contrario) di avviare una riforma sostanziale della conferenza dei presidenti che dovrà diventare un organo a tutti gli effetti. Questo cambiamento implica tuttavia che il congresso rinunci a una parte delle proprie competenze. In futuro, la conferenza dovrà svolgersi annualmente sull’arco di una sola giornata mentre il congresso avrà luogo ogni tre anni, invece che ogni due come finora. Il CC sottoporrà la proposta al congresso che deciderà in merito nel giugno 2016.

Grande manifestazione contro la chiusura di UD

Il presidente centrale, il segretario centrale e i membri del CC sono soddisfatti dell’esito delle due manifestazioni organizzate contro la prevista chiusura degli uffici doganali (UD) di Zurigo (29.09.2015) e San Gallo (14.10.2015). Le proteste hanno suscitato vivo interesse anche tra i media e, soprattutto, hanno attirato l’attenzione dei politici cantonali e locali. Le azioni sono state indette con brevissimo preavviso, evidenziando ulteriormente il grande impegno dei comitati sezionali e dei soci in loco e confermando la capacità di mobilitazione di Garanto.

Manifestazione del personale del 4 novembre

Il presidente centrale e il segretario centrale hanno ribadito l’importanza della petizione lanciata online dalle associazioni del personale e della manifestazione organizzata a Berna il 4 novembre per protestare contro i tagli al personale.

La prossima seduta è prevista il 10/11 dicembre 2015 a Berna.

Oscar Zbinden, responsabile dell’informazione

Indietro

 

Rollator-Grenzwaechter_.jpg

Assemblea straordinaria delle guardie di confine a Olten: martedì, 5 sett. 2017, dalle ore 11 alle 14

Kulturzentrum Schützi, Olten: Contro l'aumento dell'età del pensionamento a 65 anni! Discussione sulle misure ed azioni contro la decisione del Consiglio federale.

Kulturzentrum Schützi, Olten
Kulturzentrum Schützi, Olten

Greisenkorps GWK: Ausrüstung / Corps de vieillards: équipement / Corpo di anziani: equipaggiamento

Zukunft-GWK_Cgfr-futur_Futuro-Cgcf_GWK-Rollatoren.jpg

Chi ha paura della valutazione del personale? Scheda informativa di Garanto

più