USS in crescita

24.05.2014

A fine 2013 l’Unione sindacale svizzera (USS), la maggiore organizzazione sindacale svizzera, contava 366 844 soci con un aumento di 33 iscritti rispetto all’anno precedente. Il numero delle associazioni è invece rimasto invariato.

 

Il merito di questo risultato positivo è prima di tutto di Unia che ha acquisito quasi 3500 nuovi soci a conferma dei consensi che riscuote. La sua crescita si rispecchia anche nell’aumento superiore alla media osservato nei settori dei servizi e del commercio.

 

Oltre a Unia, fanno segnare un aumento del numero di soci: SSP/VPOD, l’Associazione svizzera degli impiegati di banca (ASIB), l’Unione svizzera degli artisti musicisti (USDAM) e Nautilus (navigazione). Se negli scorsi anni SSP/VPOD ha registrato una crescita costante, l’Associazione svizzera degli impiegati di banca ha potuto fermare per la prima volta da tempo l’emorragia di adesioni.

 

Da rilevare in particolare il nuovo aumento del numero delle donne (+1310). Una tendenza che si protrae da circa 25 anni.

USS, E.A. (03.04.2014)


TABELLA (cliccare qui)


Unia:            Il sindacato

SEV:              Sindacato del personale dei trasporti

Syndicom:      Sindacato dei media e della comunicazione

SSP/VPOD:     Sindacato svizzero dei servizi pubblici

SIT:                Syndicat interprofessionnel de travailleuses et travailleurs (GE)

APC:               Associazione del personale della Confederazione

ASIB:              Associazione svizzera degli impiegati di banca

Avenir social:   Professionisti lavoro sociale Svizzera

SSPM:             Società svizzera di pedagogia musicale

Garanto:         Sindacato del personale delle dogane e delle guardie di confine

SSM:               Sindacato svizzero dei massmedia

Kapers:           Sindacato del personale di cabina e di volo

USDAM:           Unione svizzera degli artisti musicisti

SBKV:              Schweizerischer Bühnenkünstlerverband (Svizzera tedesca)

Nautilus:          Sindacato internazionale di navigazione

New Wood:      Syndicat des employés des Nations Unies à Genève


Indietro

 

Rollator-Grenzwaechter_.jpg

Assemblea straordinaria delle guardie di confine a Olten: martedì, 5 sett. 2017, dalle ore 11 alle 14

Kulturzentrum Schützi, Olten: Contro l'aumento dell'età del pensionamento a 65 anni! Discussione sulle misure ed azioni contro la decisione del Consiglio federale. Vi preghiamo di annunciarvi a 6IGGjoeoj4maiYach8aLgA@nospam entro il 16 agosto.

Kulturzentrum Schützi, Olten
Kulturzentrum Schützi, Olten

Chi ha paura della valutazione del personale? Scheda informativa di Garanto

più