Utile e interessante

20.11.2014

Per la prima volta negli ultimi tre anni, Garanto è riuscito a organizzare un proprio corso di formazione (senza APC). Il contesto ha permesso di beneficiare di uno spazio di manovra maggiore e di invitare quali relatori esperti esterni di spessore.

 

Per la prima volta vi ha partecipato anche il nuovo presidente centrale ad interim, Roland Liebi (sezione Svizzera nord-occidentale/SNO), che ha raccontato ai partecipanti alcuni esempi pratici raccolti nella sua carriera sindacale. Il corso è risultato particolarmente interessante anche grazie all’ottimo mix di soci provenienti da tutte e cinque le sezioni della Svizzera tedesca. Questa volta i colleghi della carriera civile erano in maggioranza – non succedeva da tempo. L’impegno di tutti e i feedback positivi hanno lasciato subito intendere che il corso avrebbe riscosso un buon successo. Un’impressione che i partecipanti hanno poi confermato formalmente ai relatori e agli organizzatori nella valutazione scritta alla fine delle due giornate di formazione.

 

Oltre ai due relatori ospiti, hanno preso la parola André Eicher, segretario centrale, e Oscar Zbinden, responsabile dell’informazione che hanno spiegato ai partecipanti il senso e lo scopo, la struttura e l’organizzazione di un sindacato, nello specifico di Garanto, e hanno fornito informazioni di fondo sui diritti professionali e sindacali. Nei workshop e nelle tavole rotonde, i partecipanti hanno inoltre avuto la possibilità di esprimere il loro parere.

 

Giovedì pomeriggio, 06.11.2014, Doris Bianchi, sostituta del primo segretario ed esperta di assicurazioni sociali dell’USS, ha parlato delle prospettive dell’AVS e delle casse pensioni dopo aver fornito qualche cenno storico e fatto un breve punto della situazione attuale. Nonostante il poco tempo a disposizione, è riuscita a presentare anche la strategia del Consiglio federale «Previdenza per la vecchiaia 2020», a motivare le critiche dell’USS nei confronti degli incombenti tagli alle prestazioni per i salari medi e entrare nel merito dell’iniziativa «AVS plus». Infine, ha risposto alle domande e alle osservazioni in materia di previdenza di vecchiaia formulate dai presenti.

 

Venerdì pomeriggio, 07.11.2014, è intervenuto Thomas Schmutz, direttore supplente dell’UFPER, che ha esposto i motivi alla base delle misure e delle novità che Publica come cassa e il Consiglio federale quale datore di lavoro hanno adottato negli ultimi anni per garantire la stabilità previdenziale nell’ottica delle casse e dei datori di lavoro. Al termine, i partecipanti hanno colto volentieri l’occasione per porgere domande generali e individuali sulla cassa pensioni.

 

Garanto ringrazia nuovamente i partecipanti per il loro impegno e i relatori Doris Bianchi dell’USS e Thomas Schmutz dell’UFPER per la loro disponibilità.

 

Speriamo di poter contare anche l’anno prossimo sull’interesse e l’entusiasmo di altrettanti colleghi, magari in Romandia e in Ticino. I temi interessanti e importanti non mancano.

 

OZ

Indietro

 


Chi ha paura della valutazione del personale? Scheda informativa di Garanto

più

Greisenkorps GWK: Ausrüstung / Corps de vieillards: équipement / Corpo di anziani: equipaggiamento

Zukunft-GWK_Cgfr-futur_Futuro-Cgcf_GWK-Rollatoren.jpg