CC Garanto: 6° seduta 2015, 10/11 dicembre 2015

Durante l’ultima seduta dell’anno, il comitato centrale (CC) ha affrontato diversi temi di natura tecnica e politica. Si è inoltre accomiatato ufficialmente dal segretario centrale André Eicher.

Alla riunione erano presenti per la seconda volta anche la nuova segretaria centrale Heidi Rebsamen e il nuovo membro di comitato Iwan Wüthrich (sez. NWS). Come di consueto, i lavori sono stati diretti dal presidente centrale a.i. Roland Liebi.

André Eicher ha presentato i dettagli dell’iniziativa «AVS plus», sostenuta tra gli altri da Garanto, sulla quale popolo e Cantoni saranno probabilmente chiamati ad esprimersi nel corso dell’anno. André Eicher resterà a disposizione dell’Unione sindacale svizzera (USS) e naturalmente di Garanto quale «ambasciatore» per l’iniziativa «AVS plus» anche dopo il suo pensionamento in particolare nell’ambito di eventi delle sezioni, del CC o dei gruppi dei pensionati.

Salari minimi per i giovani collaboratori

Proposta 13.9, Congresso 2014: v. l’articolo “Salari minimi per i giovani collaboratori”.

Sondaggio del personale della carriera civile

A fine gennaio 2016 l’ufficio presidenziale del CC (presidente centrale, vicepresidente e segretaria centrale) analizzerà i risultati del sondaggio condotto online tra il personale della carriera civile per poi presentarli al resto del CC durante la seduta di gennaio.

Lotta alla chiusura di uffici doganali

Dopo le manifestazioni contro la chiusura degli uffici di Zurigo e San Gallo che, per quanto organizzate a breve termine, hanno visto una folta adesione e suscitato vasta eco soprattutto tra i media della Svizzera nord-orientale, prosegue l’attività di lobbying avviata tra i parlamentari dei Cantoni e dei comuni interessati. Come già detto, le cerchie politiche ed economiche sono contrarie alle chiusure. Nell’ambito della consultazione sulle misure di risparmio 2017-2019 Garanto si batterà strenuamente in difesa di posti di lavoro e prestazioni non da ultimo nell’interesse della sicurezza per lo Stato, la popolazione e l’economia.

Manifestazione del personale federale del 04.11.2015

Il presidente e la segretaria centrali hanno apprezzato la folta presenza di Garanto e hanno ringraziato sentitamente i comitati sezionali, gli attivisti e i partecipanti. Fino alla data della seduta del CC il Consiglio federale non ha ancora risposto alla petizione consegnata durante la manifestazione.

Riforma della conferenza dei presidenti e del congresso

Dopo la conferenza dei presidenti 2015, in ottobre, anche il CC si aveva espresso a favore di una cessione di competenze dal congresso alla conferenza dei presidenti allo scopo di accelerare il processo decisionale nel caso di questioni urgenti. Un obiettivo del resto condiviso dai presidenti sezionali. Questa scelta mira inoltre a ridurre le spese per gli eventi.

Il CC ha discusso due varianti. La prima prevede una conferenza dei presidenti annuale e più ampia; la seconda un’assemblea dei delegati invece di una conferenza dei presidenti. Come la conferenza dei presidenti ampliata, anche l’assemblea dei delegati acquisirebbe maggiori competenze, segnatamente in materia di approvazione di preventivi e bilanci. Ciò permetterebbe di accelerare il disbrigo di questioni importanti e urgenti. Il CC si è espresso con 4 voti contro 3 per la variante dell’assemblea dei delegati. Non da ultimo a causa di questo risultato tirato, la segretaria centrale Heidi Rebsamen consulterà anche le sezioni che avranno tempo fino al gennaio 2016 per esprimersi.

Il congresso verrà organizzato ogni quattro anni invece che ogni due come attualmente. Si occuperà soprattutto di nomine, modifiche statutarie e strategie. Questa decisione è stata adottata dal CC con 6 voti a favore e uno contrario.

Congresso 2016: volti nuovi

L’ottavo congresso ordinario è previsto il 09/10.06.2016 nel contesto abituale. Per la prima volta si svolgerà sotto la regia del presidente centrale a.i., Roland Liebi e della nuova segretaria centrale Heidi Rebsamen. Tra gli altri volti nuovi ci saranno anche il direttore generale delle dogane e il capo del DFF.

Corsi per i soci

Nel prossimo autunno Garanto organizzerà un corso di base in francese in Romandia e un corso II in tedesco. Le date verranno definite prossimamente.

La prossima seduta del CC è prevista il 29.01.2016 a Berna.

Oscar Zbinden, responsabile dell’informazione Garanto

Indietro